UAN Urological Association Niguarda ONLUS 

Grazie a "Fanfare in Concerto" sono stati raccolti 31.000 Euro impiegati per raccogliere fondi sufficienti a finanziare la formazione di personale in modo da aumentare il numero di operazioni giornaliere.

I proventi della serata "Fanfare in Concerto" sono stati destinati alla realizzazione di due importanti progetti di ricerca:

 

- la valutazione dei risultati a lungo termine dell'intervento messo a punto dal professor Bocciardi con la sua equipe per la cura del carcinoma prostatico ("Prostatectomia radicale robotica Retzius-sparing o - per l'appunto - secondo Bocciardi"). Tale intervento oggi è effettuato in numerosi centri sparsi in tutto il mondo e permette di ridurre i rischi di incontinenza urinaria. Grazie alle Fanfare in Concerto, in particolare, verrà assunta la Dott.ssa Marta Gemma come data manager, posizione che permetterà di completare la raccolta e l'analisi dei dati.

 

- La realizzazione di un modello di navigazione in realtà virtuale, in cui le immagini HA3D ricostruite sulla base degli esami preoperatori (TC o risonanza magnetica) vengono sovrapposte alle immagini visualizzate sul robot in corso di intervento chirurgico, definisce come obiettivo la standardizzazione di una chirurgia sempre crescente in termini di precisione, accuratezza e soddisfazione del paziente. Tale progetto, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino (Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano – Prof. Francesco Porpiglia) e con l’azienda Medics srl, verrà sviluppato attraverso la focalizzazione di una risorsa dedicata, individuata nella persona dell’Ing. Biomedico Andrea Bellin. Il progetto verrà presentato dal Dott. Andrea Andolfi - CEO di Medics srl.

 

In occasione 

  La Fondazione ASM per la Salute dell’Infanzia affianca l’Associazione Italiana per lo Studio delle Malformazioni (ASM), attiva da 35 anni, nella tutela della salute in gravidanza e in età neonatale. L’attività si incentra sulla prevenzione di un problema di vasta portata sanitaria, umana e sociale, quello delle malattie congenite. Uno degli obiettivi principali di ASM è quello di divulgare nell’opinione pubblica le conoscenze scientifiche più avanzate in materia, in modo da determinare una riduzione di tali patologie. Inoltre, l’Associazione ogni anno acquista apparecchiature diagnostiche tecnologicamente all’avanguardia, da destinare ad ospedali pubblici, allo scopo di individuare più precocemente e con maggiore precisione le eventuali anomalie presenti nel feto, permettendo così ai medici di intervenire con le opportune terapie durante e dopo la gravidanza. ASM è un’organizzazione senza fini di lucro (ONLUS), e tutte le sue attività vengono sostenute esclusivamente grazie ai contributi volontari di cittadini, aziende ed enti.

Presidente: Marinella Di Capua

In occasione 

  La Fondazione ASM per la Salute dell’Infanzia affianca l’Associazione Italiana per lo Studio delle Malformazioni (ASM), attiva da 35 anni, nella tutela della salute in gravidanza e in età neonatale. L’attività si incentra sulla prevenzione di un problema di vasta portata sanitaria, umana e sociale, quello delle malattie congenite. Uno degli obiettivi principali di ASM è quello di divulgare nell’opinione pubblica le conoscenze scientifiche più avanzate in materia, in modo da determinare una riduzione di tali patologie. Inoltre, l’Associazione ogni anno acquista apparecchiature diagnostiche tecnologicamente all’avanguardia, da destinare ad ospedali pubblici, allo scopo di individuare più precocemente e con maggiore precisione le eventuali anomalie presenti nel feto, permettendo così ai medici di intervenire con le opportune terapie durante e dopo la gravidanza. ASM è un’organizzazione senza fini di lucro (ONLUS), e tutte le sue attività vengono sostenute esclusivamente grazie ai contributi volontari di cittadini, aziende ed enti.

Presidente: Marinella Di Capua

Aiutare l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo 

Urological Association Niguarda ONLUS nasce dalla volontà di privati cittadini di supportare l’attività del Centro Urologico Niguarda con iniziative promozionali, il cui scopo sono la prevenzione e la sensibilizzazione dei cittadini nei confronti delle patologie urologiche, sia benigne che oncologiche.

 

Il Centro è all’avanguardia mondiale per il trattamento del carcinoma prostatico, grazie ad una nuova tecnica operatoria eseguita mediante l’utilizzo del “Robot daVinci” – la piattaforma più evoluta per la chirurgia mininvasiva. Grazie a questa tecnica, come dimostrato sulle principali riviste scientifiche internazionali, si garantiscono ai pazienti funzionali miglioramenti rispetto alle tecniche normalmente utilizzate per il trattamento di questa patologia.

Aldo Bocciardi, Vicepresidente della Onlus e Direttore del reparto di Urologia dell’Ospedale Niguarda di Milano ha ideato una tecnica chirurgica rivoluzionaria per il trattamento del carcinoma prostatico, stravolgendo l’approccio standard utilizzato dalle altre tecniche.

Il robot daVinci permette, con un approccio chirurgico mininvasivo, di massimizzare l’efficacia e la precisione dei movimenti del chirurgo e, con quello che ormai a livello internazionale viene definito il “Bocciardi approach”, si sono raggiunti elevati miglioramenti nel trattamento del tumore della prostata ottenendo un ottimo risultato oncologico al pari di un ottimo risultato funzionale. Questo determina enormi vantaggi per la qualità di vita del paziente, nonché una significativa riduzione della spesa sanitaria pubblica.

"Si tratta di un apparecchio con quattro braccia, manovrato tramite quattro pedali e altrettanti comandi manuali. Con un joystick, simile a quello della playstation, si manovrano i braccini che vengono inseriti nella cavità operatoria, e che riescono a ruotare fino a 180 gradi. Questo permette al chirurgo di muoversi con estrema esattezza, anche perché le dimensioni vengono demoltiplicate".

Dott. Aldo Bocciardi

 

Il Dott. Aldo Bocciardi ha eseguito ormai oltre 1500 interventi a livello internazionale con questa tecnica che utilizza il sistema daVinci e il risultato è una riduzione al 20% dei casi di disfunzione erettile e al 5% quelli di incontinenza urinaria, contro percentuali fra il 30 e il 100 e fra il 10 ed il 40 del passato, rispettivamente, con soli 3 giorni di ricovero e relativo risparmio sulla spesa pubblica. La sua nuova metodica fa scuola in tutto il mondo. La neoplasia prostatica colpisce ogni anno oltre 36.000 italiani (dati AIRTUM), è la seconda causa di morte per tumore nell’uomo e non esiste una prevenzione primaria specifica.

Urological Association Niguarda supporta la formazione e la ricerca in campo urologico, promuovendo così la conoscenza delle patologie che riguardano: reni, vescica, prostata e testicoli. Attraverso attività di raccolta fondi, l’Associazione finanzia borse di studio per giovani medici che vogliono dedicarsi alla cura di queste patologie, migliorando così i livelli di cura dei pazienti.e facilitando l’accesso alle terapie.

 

“UAN nasce con lo scopo di favorire l’accesso alle cure attraverso l’aumento di personale qualificato che possa operare con il “Bocciardi approach”, che ormai sta facendo scuola in tutto il mondo.  È vero, i kit sono costosi, ma la spesa per un ricovero ospedaliero normalmente è di alcune centinaia di euro al giorno, con l’“approccio Bocciardi” il paziente viene dimesso dall’ospedale dopo soli 3 giorni. Con la chirurgia tradizionale “a cielo aperto” la degenza era di 8-10 giorni.”

 

Marisa Galli, Presidente UAN

Ospedale Niguarda

Il Niguarda è un grande ospedale metropolitano di riferimento per la città di Milano, per la Lombardia e per l’Italia. È sede di tutte le specialità per l’adulto e il bambino, ma la sua vera vocazione è il trattamento delle patologie altamente complesse grazie alle competenze sull’urgenze di II e III livello, alla presenza di attività ultraspecialistiche e all’approccio alla gestione multidisciplinare dei casi clinici. Tutto questo è sostenuto anche dagli investimenti in ricerca e nuove tecnologie, che permettono di intervenire in modo sempre più mininvasivo, favorendo una ripresa più rapida dopo un intervento.

​​​​​​

 

Consiglio Direttivo

Presidente: Marisa Rita Galli Gambini

Vice Presidente: Aldo Bocciardi

Consiglieri: Elio Gambini, Fatma Ruffini, Magda Santangelo, Nadia Alecci, Nicola Sorrentino

 

Urological Association Niguarda ONLUS

Sede legale e operativa:

c/o Ospedale Niguarda

Piazza Ospedale Maggiore, 3 – 20162 Milano

Codice Fiscale/partita IVA 97753000153

www.uanonlus.it

info@uanonlus.it

FB: @uanonlus

IG: @uanonlus

© 2017 by Morino Studio

Morino Studio, Via T. Tasso 12 - 20123 Milano

fanfare@morinostudio.com |T  +39 02 48110297 | F +39 02 4802 0613